• 0664590639 Associazione Culturale (riservato ai soci)

PROBLEMI PSICOLOGICI LEGATI AI DSA

PROBLEMI PSICOLOGICI LEGATI AI DSA

È bene tenere presente che i Disturbi Specifici di Apprendimento incidono pesantemente sulla vita scolastica e relazionale dello studente. Spesso il bambino con DSA non riconosciuto e/o non trattato adeguatamente, sviluppa problematiche di natura emotivo-comportamentale (es. demotivazione, scarsa autostima, tendenza al ritiro e all’isolamento, condotte auto ed etero-aggressive, ecc.).

ATTENZIONE: Questi sono una conseguenza e non la causa del Disturbo Specifico di Apprendimento!

Il bambino/ragazzo con DSA è consapevole delle proprie difficoltà, di conseguenza tende ad evitare le materie o gli ambiti dell’apprendimento in cui è richiesta la specifica competenza in cui si percepisce carente. Questo atteggiamento viene spesso attribuito a svogliatezza, a scarso impegno e gli errori spesso sono definiti come “distrazione”, “sbadataggine”, “poca voglia di impegnarsi”.

Il susseguirsi di risultati negativi e fallimenti scolastici è psicologicamente devastante per lo studente con DSA che finisce con il percepirsi inadeguato ad affrontare il mondo, si sente meno bravo rispetto ai suoi coetanei (più stupido!). Questa situazione lo porta a sentirsi poco amato dagli altri, a volte compatito perché “poveretto non ce la fa”, “è nato così”, “non ha voglia di fare niente”, “chissà cosa diventerà da grande”. Anche queste aspettative negative nei suoi confronti contribuiscono a minare la sua autostima e la sua visione del mondo e causano ansia da prestazione, atteggiamenti rinunciatari e perdita di fiducia in se stesso.

 

LINK  UTILE:

http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dsa